Storia della fotografia.

Le Origini

Nulla per un fotografo è più interessante del lavoro e della ricerca di altri fotografi.

La fotografia è un scienza/un’arte molto recente ha appena due secoli di vita. Ma l’evoluzione e la produzione, anche in campo artistico, è davvero molto elevata.

Il fotografo ha bisogno istintivo di sfuggire dal contesto tecnico (meraviglioso questo obiettivo, quanti megapixel ha il nuovo CCD ecc.) per immergersi in qualcosa di più sostanzioso, che lo aiuti a capire il proprio mondo,  se stesso e le garndi possibilità che quest’arte gli offre.

Anche le persone non direttamente coinvolte con la fotografia, possono desiderare di saperne di più, di capire che cosa è e che cosa ha offerto ed offre questo mezzo di comunicazione.

Per tutti, iniziai a scrivere alcuni articoli che qui riporto.

WEDGWOOD. La fotografia, il mistero di una foglia d’albero e Darwin.

Niepce. La Scoperta di Niepce che garantì a Daguerre un vitalizio.

DAGUERRE: L’ARTE E LA SCIENZA, IL CUORE E LA MENTE

TALBOT ovvero “il lago di Como che ispirò la scoperta della fotografia”.